Comune di Reggio Emilia

Sfruttazero_9 febbraio

 
 
 
 
 
Sabato 9 febbraio, ore 16.30​
Sala Reggio - Biblioteca Panizzi


Sfruttazero - I Ribelli dell’oro rosso
Storia di un progetto contro la mafia e il caporalato

Incontro di presentazione del progetto Sfruttazero
A cura di Associazione Diritti a Sud e Comitato Esodati di Reggio Emilia
 













  


Una passata di pomodoro con lo 0% di sfruttamento. Le associazioni Diritti a Sud e Solidaria in lotta contro la precarietà e il caporalato: un ambizioso progetto per un’agricoltura rispettosa delle persone e della natura, un prodotto buono, genuino ed etico, un simbolo di riscatto e speranza in un futuro migliore.
Il pomodoro, simbolo dello sfruttamento e del caporalato, viene coltivato e trasformato in salsa da contadini, braccianti, migranti e non, a cui sono garantiti giuste condizioni di lavoro e di retribuzione; una produzione in cui non c’è spazio per lo sfruttamento, l’alienazione, i caporali o l’utilizzo di prodotti chimici.

   Diritti a Sud è una comunità, con sede a Nardò (Lecce), composta da sensibilità differenti ma accomunate dal dovere morale di aiutare chi si trova a vivere condizioni di disagio, creando una rete di relazioni stabili e di rapporti umani autentici che vanno al di là delle differenze di nazionalità, condizione sociale o colore della pelle. L’obiettivo è trasformare quel “sud del mondo” simbolo di disagio e diritti negati, in un sud dell’accoglienza, della legalità, delle opportunità, del Riscatto e dei diritti per tutti, conquistati e giusti.   
 
     
  Ingresso libero
 
 
   
info Biblioteca Panizzi
via Farini 3, Reggio Emilia
tel. 0522456084
www.bibliotecapanizzi.it