Gli anarchici e l’autoformazione

Gli anarchici e l'autoformazione
Educazione e liberta’ nel secondo dopoguerra

Convegno di Studi Sabato 10 Novembre 2012
Biblioteca Panizzi / Sala del Planisfero

L’Archivio Famiglia Berneri – Aurelio Chessa ha intrapreso da alcuni anni una serie di iniziative relative alla rinascita sociale nel secondo dopoguerra.
Nel convegno si affronteranno gli approcci teorici e la sperimentazione pedagogica in ambito libertario e anarchico, come Casa Serena di Piano di Sorrento prima e la Colonia Maria Luisa Berneri di Ronchi di Massa poi.
Si parlerà, inoltre, della nascita di importanti strumenti culturali come la rivista “Volontà” ed il suo ruolo all’interno del dibattito politico italiano.
Le relazioni ricostruiranno i rapporti che l’anarchismo italiano stabili’ con alcune figure di primo piano della cultura italiana come Lamberto Borghi, Aldo Capitini e Margherita Zoebeli. Particolare attenzione sarà riservata all’impegno antimilitarista ed all’obiezione di coscienza.
Infine, verrà ricordata la storia della prima organizzazione anarchica e libertaria nell’Italia liberata.

Programma del convegno:
ore 9.30 presiede Alberto Ciampi

Valeria Giacomoni (Università di Barcellona)
La pratica dell’utopia

Giovanna Gervasio Carbonaro (CEIS Rimini)
«Volontà» fra Napoli e Genova

Natale Musarra (Associazione Danilo Dolci)
Danilo Dolci e gli anarchici

Paolo Finzi (Redattore «Rivista A – Milano»)
L’esperienza anarchica dei pic-nic

Virgilio Galassi (Cofondatore del Gruppo “Milano Uno”)
Il Gruppo “Milano Uno”

Antonio Senta (Università di Bologna)
L’autoformazione nelle carte di Ugo Fedeli presso L’I.I.S.G.

ore 15.00 presiede Fiamma Chessa

Andrea Papi («Rivista A – Milano»)
L’antimilitarismo e Mario Barbani

Franco Schirone (studioso canto popolare)
L’obiezione di Pietro Ferrua

Marcello Trentanove (collaboratore di Aldo Capitini)
Lamberto Borgi ed A. Capitini. Scuola Libertaria e pacifismo

Antonio Pedone (testimone Colonie anarchiche)
Colonie anarchiche: testimonianza di un ex-ragazzo

Aurora Failla (redattrice«Rivista A – Milano»)
Ragazza a Poveromo

Carlo De Maria (Università di Bologna)
Margherita Zöbeli ed il CEIS di Rimini

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto