Maggio dei libri. Leggo umoristico

 

Libri non comici ma divertenti, per ritrovare il buonumore. Consigliati per ridere in maniera intelligente in piena dignità letteraria, per suscitare qualche risata o un bel sorriso compiaciuto.

 

 

Una cosa divertente che non farò mai più
David Foster Wallace

Reportage narrativo di una crociera extralusso ai Caraibi, ormai diventato un classico dell’umorismo postmoderno e al tempo stesso una satira spietata sull’opulenza e il divertimento di massa della società americana contemporanea.

 lo trovi su emilib ►


Il pensatore solitario
Ermanno Cavazzoni

Un esercito di pensionati in guerra con la Grecia, un eremita mancato perseguitato da Equitalia, un Dio distratto che crea l’universo per sbaglio, e poi un sindaco-madre, uno zio-vigna, un Poeta da Gabinetto. In questa Italia “vista dalla luna”, siamo trascinati in un’irresistibile scorribanda tra i mali del Paese e le loro possibili, o impossibili, soluzioni.

 lo trovi su emilib ►


Il nostro agente all’Avana
Graham Greene

La storia di un mite rappresentante di aspirapolveri che, travolto dalle circostanze e dalla propria timida inesperienza, entra a far parte del Servizio segreto britannico e comincia a “inventare” non soltanto esplosive informazioni, ma addirittura l’esistenza di una vasta rete di solerti collaboratori. Perfetta sintesi di humour inglese e di pungente polemica sociale.

 lo trovi su emilib ►


Il più grande uomo scimmia del pleistocene
Roy Lewis

Una riflessione romanzesca, acutissima e leggera, su tutta la storia dell’umanità, contrassegnata in ogni dettaglio da quella limpidezza e da quell’ironia che appartengono alla migliore tradizione letteraria e scientifica inglese.

 lo trovi su emilib ►


Dio la benedica, dottor Kevorkian
Kurt Vonnegut

Brillanti e corrosive interviste impossibili di un maestro indimenticato dell’umorismo nero, irresistibile inviato speciale nell’aldilà. Conduce ventuno interviste immaginarie con scrittori, scienziati, personaggi storici, ma anche con donne e uomini comuni che si sono resi protagonisti di piccoli straordinari atti di eroismo.

 lo trovi su emilib ►


Quando siete inghiottiti dalle fiamme
David Sedaris

Con la sua consueta dissacrante ironia l’autore ci racconta l’assurdità del mondo di oggi. Un umorismo davvero tagliente, capace però anche di sublimarsi in momenti di autentica commozione e pietà per chi cerca un senso al proprio stare al mondo.

 


La legge di Murphy
Arthur Bloch

Nel 1949, l’ingegnere aeronautico dell’aviazione americana capitano Ed Murphy, osservando l’andamento dei propri esperimenti, ebbe a dire: “Se qualcosa può andar male, lo farà”. Nel libro un inventario del pessimismo esistenziale, ma che ci offre anche l’antidoto più antico e sicuro contro il malumore: la buona, sana e vecchia risata.

 lo trovi su emilib ►


Il paradiso degli orchi
Daniel Pennac

Con questo frizzante giallo, Pennac inaugura il ciclo Malaussène, introducendo il lettore al mondo sgangherato e poetico di Ben, con quella comicità leggera e satirica tipica francese.

 lo trovi su emilib ►

 


Elianto
Stefano Benni

Nella nazione Tristalia le Contee vorrebbero ribellarsi al Governo Centrale. Per farlo, un tredicenne dovrà sfidare un rappresentate del governo, ma il problema è che il ragazzino si è ammalato del “morbo dolce”. Racconto umoristico e poetico, un’esplosione di fantasia, personaggi e satira.

lo trovi su emilib ►


torna all'inizio del contenuto