Lazio

Dalla serie “Viaggio in Italia” una selezione di suggerimenti tra guide, arte, storia, cucina, società, alcini titoli di narrativa e due film ambientati in Piemonte!


Lazio rustico e sconosciuto
Livio Jannattoni

Itinerari, profili, scoperte, canti, costume e approdi conviviali. Il sentimento di una terra sdegnosa e bellissima in un libro dedicato a tutti coloro che amano questa regione e desiderano conoscerla meglio. Un classico per scoprire il Lazio, nell’ultima versione con una ricca appendice.
Newton Compton, 1990

 


Tevere controcorrente
Marzio G. Mian

Oltre ogni metafora, il Tevere è un fiume sulle cui rive s’è fatta tanta Storia dell’occidente, ma nonostante ciò oggi lo troviamo abbandonato, scartato e quasi invisibile ai più; forse proprio per questo percorrerlo oggi, dalla foce di Ostia alle sorgenti in Romagna, è una lezione sul nostro paese di ieri e di oggi.
Pozza, 2019

 


Navigare in Liguria Toscana e Lazio: da Ventimiglia a Formia con l’Arcipelago Toscano, Capo Corso e le Isole Pontine

Porti e approdi, fari e fanali, pericoli e divieti, cambusa e servizi a terra: una guida dettagliata e di facile consultazione per navigare senza rischi nelle acque del Mediterraneo, lungo un itinerario lungo il litorale laziale, arcipelago toscano, Capo Corso e Isole Pontine.
Effemme, 2001

 


Parchi di Roma e del Lazio. Guida completa: natura cultura turismo
Giulio Ielardi

Un patrimonio ricco e variegato quello offerto dal sistema delle Aree protette della Regione Lazio, che spazia dai Parchi e Riserve Regionali alle Riserve nazionali, Marine e Terrestri , fino ai numerosi Monumenti naturali, senza dimenticare le Ville Storiche diRoma.
Giunti; Regione Lazio, Agenzia regionale parchi, 2006

 


Viterbo e la Tuscia: una guida
Simona Silvestri

L’accompagnamento ideale per percorrere e conoscere Viterbo e la Tuscia, tra Lazio e Toscana, dove convivono con disarmante armonia retaggi etruschi e romani, borghi medioevali, gotico e rinascimento, il tutto pervaso da una natura che regala dolci colline, acque termali e inaspettati laghi vulcanici.
Odos Libreria editrice, 2020

 


Il cammino di San Benedetto: 300 km da Norcia a Subiaco, fino a Montecassino
Simone Frignani

Seguendo le tracce di san Benedetto, con lentezza a piedi o in bici, si passa per le tre località più significative nella vita del santo: Norcia, dove nacque; Subiaco, dove pose le basi della sua. 16 giorni attraverso antiche vie di transumanza e sentieri battuti un tempo da briganti e contrabbandieri.
Terre di Mezzo, 2012

 


Viaggio in Italia, 1786-1788
Johann Wolfgang von Goethe

Da Castelgandolfo a Gaeta, da Frascati a Tivoli, sono numerosi i luoghi di questa regione che hanno lasciato una forte impronta sul teutonico spirito del grande autore: possiamo così gustarci le ammirate e vivide descrizioni di paesaggi e atmosfere per un viaggio anche nel tempo.
Sansoni, 1980

 


Roma: insolita e segreta
Adriano Morabito

Poiché è semplice trovare guide turistiche, artistiche, culturali ecc.. della città eterna, lasciamo a voi la ricerca per darvi un consiglio decisamente fuori dall’ordinario; fra palazzi chiusi al pubblico, concerti in un magnifico oratorio segreto e una rara meridiana catottrica, ce n’è per tanti gusti, più o meno bizzarri.
Edizioni Jonglez, 2017

 


Lazio
Daniela Guaiti

Un viaggio alla scoperta dei tesori regionali del gusto. Più di 60 ricette tradizionali, abbinate ai migliori vini del territorio e arricchite da curiosità, varianti locali, fasi di lavorazione. Tante informazioni sulle tradizioni gastronomiche della regione, sui prodotti tipici e sui vini.
Gribaudo, 2010

 


1849. I guerrieri della libertà
Valerio Evangelisti

Un evento forse meno noto della capitale, è quell’esperimento storico noto come “Repubblica Romana”, un’esperienza forse troppo all’avanguardia di democrazia, durata meno di quattro mesi: la quotidianità romanzata di quegli avvenimenti non sminuisce il valore storico di questa bella ricostruzione.
Mondadori, 2019

lo trovi su emilib

 


Amore e sesso nell’antica Roma 
Alberto Angela

Insieme saggio e romanzo storico, questo libro forse un po’ insolito, ricostruisce un quadro completo della vita amorosa in antichità, rispondendo alle domande più frequenti e insolite sull’amore e il sesso al tempo dei romani, introducendoci in un mondo lontano e affascinante.
Mondadori, 2012

lo trovi su emilib

 

 …con un pizzico di letteratura e cinema


I sonetti
Giuseppe Gioachino Belli

Anche se la mole potrebbe spaventare, in quest’opera scritta clandestinamente in due fasi, 1830-37 e 1842-47, e leggbile anche in parti, si trovano fra i più bei ritratti di “plebe di Roma”, frutto dello studio dei costumi e delle tradizioni della città, tramutati spesso in parodia o in riso.

 


Racconti romani
Alberto Moravia

Nel filone dei Sonetti di Belli, di Trilussa e altri, riecco il “popolano” o piccolo borghese romano, che parla in prima persona, raccontando i casi della sua gente… quasi un secolo dopo: con un diverso linguaggio, viene descritta la Roma moderna del primo decennio del dopoguerra, piena di incontri e di avventure.

 


Nascita e morte della massaia
Paola Masino

Con ironia e giocando fra generi letterari, è presentata la vicenda di una bambina ribelle che diviene moglie quindi massaia, fanatica nell’adempiere ogni obbligo domestico e sociale. Con umorismo amaro, un classico per riflettere sul ruolo della donna.

 


Cinacittà: memorie del mio delitto efferato
Tommaso Pincio

In un futuro forse neppure troppo irreale, con il Sud del mondo sempre più caldo, Roma di giorno è invivibile e i luoghi simbolo della capitale sono stati colonizzati, assieme al resto, dai cinesi. A Regina Coeli si trova invece l’”ultimo romano”: un apatico sopravvissuto, pedina di un gioco sangunoso.

lo trovi su emilib

 


FILM
Un maledetto imbroglio
Pietro Germi  (1959)

In un antico palazzo di Piazza Farnese è avvenuto un furto ai danni di un collezionista d’arte che agli occhi del commissario Ingravallo incaricato delle indagini appare da subito un uomo equivoco. Tante sono le reticenze e insomma c’è qualcosa di sospetto in quel condominio, ma non è che l’inizio…


FILM
Il marchese del Grillo
Mario Monicelli (1981)

Nobiltà e papato sono i coprotagonisti di questo film, in cui un grande Alberto Sordi ci riporta al 1809, fra bettole e osterie, in aperta ribellione ai tradizionalisti e conservatori, di cui si fa continuamente beffe, fino a rischiare una condanna alla ghigliottina.

torna all'inizio del contenuto