Piemonte

Dalla serie “Viaggio in Italia” una selezione di suggerimenti tra guide, arte, storia, cucina, società, alcini titoli di narrativa e due film ambientati in Piemonte!


Piemonte
Giacomo Bassi [et. al]

Connubio perfetto tra storia, arte, cultura e natura, dietro l’eleganza e l’apparenza austera il Piemonte nasconde un animo vitale e sorprendente, da scoprire a passo lento. Qui si troveranno luoghi più famosi e quelli meno noti per rendere unico il tuo viaggio.
EDT, 2018

 


Piemonte
Touring club italiano

In un’unica sorprendente regione si possono visitare decine di città ricche di storia, abbazie dove il tempo sembra essersi fermato, luoghi di fede, colline, romantici laghi, il Po con i suoi parchi e le riserve e naturalmente Torino, capoluogo dalle antiche tradizioni sempre più proiettato verso il futuro.
Touring, 2020

 


Piemonte
Daniela Guaiti

Un viaggio alla scoperta dei tesori piemontesidel gusto. Più di 60 ricette tradizionali, abbinate ai migliori vini del territorio e arricchite da curiosità, varianti locali, fasi di lavorazione. Tante informazioni sulle tradizioni gastronomiche della regione, sui prodotti tipici e sui vini.
Gribaudo, 2010

 


35 borghi imperdibili: Piemonte
Gian Vittorio Avondo

Sono piccoli centri urbani straordinari. Piccoli gioielli intatti, spesso nascosti o poco conosciuti. Unici per storia, architettura, contesto ambientale. Castelli, santuari, edilizia tradizionale, capolavori d’arte, panorami irripetibili e cultura materiale. Itinerari di accesso, musei, informazioni pratiche per la visita.

Edizioni del capricorno, 2019

 


Piemonte nascosto: 55 luoghi da scoprire e visitare
Roberto Bamberga

Chi, piemontese o turista, pensa di conoscere tutto del Piemonte, rimarrà sorpreso dai segreti che questa regione nasconde. Perché al di là delle città, delle regge sabaude, dei sacri monti e dei beni UNESCO, esiste un Piemonte «laterale» straordinario, inatteso, variegato, prezioso, che attende soltanto d’essere scoperto.

Edizioni del capricorno, 2017

 


Storia del Piemonte: dalla preistoria alla globalizzazione
Alessandro Barbero

Qui è raccontata la storia della terra che oggi chiamiamo Piemonte e dei popoli che l’hanno abitata, dallo spartiacque alpino e appenninico fino al Ticino, riportando in vita, per quanto è possibile, l’intera stratificazione di vicende storiche e di esperienze umane che qui hanno avuto luogo.

Einaudi, 2008

 


La cucina del Piemonte collinare e vignaiolo
Giovanni Goria

La cucina del Piemonte esprime il meglio del Goria “protagonista” sulla scena del mangiare piemontese attuale, perché il corpus delle ricette è anche lo strumento del suo appassionato, quotidiano intervento nella “cucina reale”, quella dei ristoranti e delle trattorie.
Orme Tarka, 2012

 


Alla tavola di Giovanni Arpino: sapori e colori di Piemonte
Bernardo Cetta

Il libro è un percorso attraverso le opere di Giovanni Arpino alla ricerca di sapori, profumi, sollecitazioni sensoriali. La Langa appare gloriosa nel trionfo dei colori e delle portate che l’hanno resa famosa nel modo. Torino si confonde con i suoi caffé e gusti dolci.

Il leone verde, 2007

 


Il sapere dei nostri vecchi: saggezza, medicina, superstizioni
e credenze nella tradizione del Piemonte

Massimo Centini

Oggi che le voci dei nostri vecchi sono sempre più flebili – e in tanti casi ormai mute – abbiamo il dovere di non dimenticare il ruolo della cultura popolare; dobbiamo cercare di salvaguardarla, senza enfasi e con il necessario equilibrio, per non perdere di vista la nostra identità, le nostre radici, il nostro modo di essere nella storia.

Priuli & Verlucca, 2011

 


Fiat: una storia del capitalismo italiano
Valerio Castronovo

Una storia del capitalismo italiano. Da una grande dinastia di imprenditori alla crisi dell’auto e alle nuove sfide del mercato globale. La storia fondamentale di un’impresa che è divenuta parte integrante della nostra identità.
Rizzoli, 2005

 

…con un pizzico di letteratura e cinema


L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome
Alice Basso

Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso il resto del mondo. Eppure proprio la vita degli altri è il suo pane quotidiano. Perché Vani ha un dono speciale: coglie l’essenza di una persona da piccoli indizi e riesce a pensare e reagire come avrebbe fatto lei.

lo trovi su emilib

 


La bella sconosciuta
Gianni Farinetti

Metti una notte di San Lorenzo, stelle cadenti, un prato con una festosa brigata di amici, cibo e vini buonissimi – eh già, facile, siamo nell’Alta Langa Piemontese, atmosfera scanzonata  e nel pieno di una torrida e languida estate in campagna. Metti che questa arcadia venga bruscamente interrotta da una funesta disgrazia che, il maresciallo Giuseppe – Beppe – Buonanno, sospetta da subito non essere affatto un incidente ma un omicidio bello e buono.

lo trovi su emilib

 


Non fa niente
Margherita Oggero

Esther e Rosanna stipulano un patto, per qualcuno forse scandaloso, inaccettabile. Un patto che cambia per sempre le loro vite. Nel 1933, in uno dei momenti più cupi per l’Europa, Esther ha dovuto lasciare Berlino, il suo innamorato, la sua libertà, ogni promessa di futuro.  Rosanna invece è cresciuta in mezzo alle risaie, non ha potuto studiare e la sua bellezza le ha giocato un brutto tiro. Cos’abbiano in comune due donne cosí, non ci vorrà molto a scoprirlo.

lo trovi su emilib

 


I superstiti di  Ridian
Marta Duò

Romanzo distopico fantascientifico ambientato su un nuovo mondo, Ridian, martoriato dalla guerra che infuria tra umani e alieni. I terrestri, infatti, hanno abbandonato già da tempo un pianeta divenuto un deserto e cercano di colonizzare Ridian, trovando una disperata opposizione dagli antichi abitanti di questo mondo.


I corpi
Alessandro Baricco

Tornano in un unico grande volume Emmaus, Mr Gwyn, Tre volte all’alba, La Sposa giovane. Quattro romanzi da leggere uno dopo l’altro, intimamente connessi fra loro dal filo conduttore che dà il titolo alla raccolta.

lo trovi su emilib

 


FILM
La vita possibile
Ivano De Matteo (2017)

Anna, cinquantenne con un figlio di tredici anni, Valerio, scappa di casa col ragazzo da Roma per fuggire da un marito violento. Raggiunge Torino dove viene ospitata dalla sua amica Carla, attrice di teatro. Per Valerio il trauma del distacco dalla città e dagli amici, e anche dal padre, è forte. Una storia d’amore e di amicizia, di speranza e cambiamento, un racconto emozionante sull’Italia di oggi.


FILM
Mio fratello è figlio unico
Daniele Luchetti  (film, 2007)

Accio è la disperazione dei suoi genitori, scontroso e attaccabrighe, un istintivo col cuore in gola che vive ogni battaglia come una guerra. Suo fratello Manrico è bello, carismatico, amato da tutti ma altrettanto pericoloso. Nella provincia italiana degli anni ’60 e ’70, i due fratelli corrono su opposti fronti politici, amano la stessa donna e attraversano una stagione fatta di fughe, di ritorni, di botte e di grandi passioni.

 

 

torna all'inizio del contenuto